Cos’è la sindrome dell’impostore?

La sindrome dell'impostore corrisponde alla una sensazione di non percepirsi meritevoli dei successi che otteniamo, con conseguente ansia e senso di colpa. La sindrome dell'impostore è un fenomeno molto frequente, riscontrato soprattutto nelle donne.

La violenza in una mostra

È importante fin dall'educazione dei più piccoli scoraggiare qualsiasi comportamento, fisico o verbale, incentrato sulla violenza e sui pregiudizi e permettere alle donne di sentirsi sicure di se stesse ed esprimersi con libertà all'interno della propria relazione: la maggior parte dei femminicidi, infatti, avviene ad opera del compagno della vittima.